top of page
Product Page: Stores_Product_Widget

TeslaChip è un range extender che controlla il carico applicato al motore tramite il controllo dell'acceleratore.  Nessun problema con la garanzia - non rilevabile dal servizio.  È facile da installare, poiché utilizza spine di fabbrica. Offre le seguenti estensioni a Tesla Model 3, Model X e Model S standard:

 

Manuale qui -  https://evtun.com/teslachip.html?file=files/download/teslachip%20manual%20v1.pdf

 

  • Range extender: si basa sull'aggiunta della "modalità N su richiesta" (nota anche come modalità glide) alla modalità D, insieme a una strategia di erogazione della coppia alternativa (leggi sotto). L'estensione dell'autonomia è di circa il 10% (per tutte le dimensioni di batterie). Non influisce sulla potenza massima, ma altera la distribuzione della coppia lungo.
  • La forza rigenerativa in modalità D arriva più velocemente. Togliendo il piede dal pedale dell'acceleratore si richiama più rapidamente la rigenerazione.
  • L'erogazione di potenza regolare favorisce la salute della batteria. Opzionalmente il Teslachip può limitare la potenza massima per prolungare la durata e la salute della batteria (per l'utilizzo come taxi auto o auto a noleggio).

 

Cosa posso aspettarmi da TeslaChip?

Queste soluzioni sono range extender basati su flussi di corrente della batteria inferiori (per entrambe le direzioni: scarico o carica) e un minor consumo di energia.

  • Promuove una guida più precisa con una maggiore precisione del pedale per carichi bassi.
  • Protegge la batteria da scariche rapide indesiderate creando un comportamento "kick down" solo alla fine della posizione del pedale.
  • L'auto elettrica senza scatola scarica o carica questa batteria, ma è quasi impossibile procedere per inerzia con un consumo energetico zero. Poiché l'efficienza della batteria e l'efficienza del motore non sono del 100%, i flussi di energia continui causano una perdita di energia termica. TeslaChip migliora il comportamento dell'auto e, grazie a un flusso di energia inferiore di circa il 20%, riduce la temperatura della batteria e ne prolunga la durata! Riduce l'usura della batteria aggiungendo la funzionalità coast/glide.
  • Riduce il consumo di energia e lo stress della batteria in Tesla.

È semplice: minore flusso di energia bidirezionale = minore energia convertita in temperatura = minore temperatura della batteria = maggiore durata della batteria.

 

Interpretazione alternativa del pedale dell'acceleratore per efficienza

Finora tutti i modelli Tesla tranne le versioni P (versioni ad alte prestazioni) hanno una semplice transizione "posizione del pedale dell'acceleratore (acc) → potenza". Una posizione del pedale dell'acceleratore viene convertita in potenza richiesta immediatamente e in modo quasi lineare. Questo lo possiamo vedere nel pannello del consumo di energia nell'auto, e lo abbiamo verificato anche con i nostri banchi prova di laboratorio (http://vtechdyno.eu).

Questo metodo di controllo della domanda di potenza soffre di due effetti negativi:

L'accelerazione dell'auto non è affatto stabile. L'auto prima accelera meglio, poi cade con l'accelerazione - poiché l'accelerazione dipende semplicemente dalla coppia e poiché l'auto ha una potenza quasi costante per qualsiasi numero di giri e qualsiasi posizione del pedale acc desiderata - è logico che la coppia DEVE diminuire (vedi grafico - linee sottili nel grafico grande – coppia dell'auto (=accelerazione) per varie posizioni del pedale acc (verificata con dyno).

Abbiamo scansionato l'efficienza del propulsore Tesla (confrontando la potenza prelevata dalla batteria con quella propulsiva al dinamometro e alcune parti dell'accelerazione non attraversano l'efficienza ottimale del motore (aree rosse e arancioni). In alcune aree è impossibile, ma ovviamente tutto può essere ottimizzato.

 

Conclusione:

Abbiamo preparato una curva di domanda di potenza alternativa (presentata come la linea in grassetto nel piccolo grafico rispetto alla linea sottile con lo stesso colore – fabbrica) che promuove due cose: accelerazione più costante e più efficienza.

Un'accelerazione più costante per una guida moderata è qualcosa di perfetto per Tesla. Non c'è una rapida richiesta di potenza e la richiesta di potenza cambia nel tempo (poiché la potenza ora non è costante, ma piuttosto la coppia è più costante). Questo è visibile sul pannello di consumo energetico.
Rimanendo per più tempo nell'area di efficienza ottimale - questo è un "effetto collaterale", poiché abbiamo la strategia "coppia costante" anziché la strategia "potenza costante". Non posso dire direttamente se questo estenderà o meno l'intervallo (o forse un po'), ma dovrebbe almeno dare effetti positivi su un intervallo.
Per livelli del pedale acc superiori al 70%, la curva della domanda di coppia diventa sempre più di tipo "potenza costante". Per il pedale al 100%, è solo una linea di alimentazione al 100% di fabbrica, non modificata.

Al di sotto del 20% del pedale acc, ho utilizzato curve di coppia meno piatte (non mostrate nel grafico) a causa della necessità di una partenza anticipata al semaforo o all'incrocio.

 

TeslaChip include funzionalità di modalità N su richiesta. Durante la guida in modalità D puoi quasi rimuovere la gamba dal pedale acc. TeslaChip imposterà la potenza del motore a zero (0 kWh) in modo da poter procedere senza conversioni di energia. Ciò aumenta l'efficienza con i viaggi a lunga distanza ed è buono per l'autonomia complessiva (autonomia). Scopri com'è facile trovare esattamente un consumo energetico pari a zero con TeslaChip:

 

Estensore di portata con chip Tesla

AU$349,00Prezzo
    bottom of page