top of page

Mitsubishi Outlander PHEV di David  - Perth, WA

Mitsubishi Outlander PHEV Review Perth

Perché hai scelto questo particolare modello?

Ci è piaciuta la camera, la flessibilità, le caratteristiche e il prezzo. Anche il modello base è fantastico! (Abbiamo acquistato di seconda mano, ma km molto bassi, quindi abbiamo risparmiato un pacco rispetto al nuovo e ancora molta garanzia rimasta. La sua prima registrazione è stata gennaio 2016 quindi è in garanzia fino a gennaio 2021.

 

Da quanto tempo possiedi il veicolo?

Cinque settimane. In realtà abbiamo percorso più di duemila chilometri in quel tempo, il che è più del solito per noi, include quattro viaggi in autostrada più lunghi tra cui un matrimonio e una visita alla famiglia, quindi una buona quantità di guida in autostrada e molta guida in città.

 

Va assolutamente bene sull'autostrada, con un consumo di carburante molto ragionevole, anche se un serbatoio del carburante abbastanza piccolo, ma ovviamente dove brilla davvero è la città e ferma/inizia a guidare. Sia io che mia moglie ADORIAMO guidare questa macchina in città, andare nei negozi locali ecc. È silenzioso, efficiente, senza sforzo e, soprattutto, entrambi troviamo i semafori rossi meno frustranti perché sai che l'energia sta tornando indietro nella batteria invece di riscaldare i freni. È molto facile guidare virtualmente senza toccare il pedale del freno ad eccezione degli ultimi km/h, soprattutto utilizzando i "flappy paddle" per aumentare la frenata rigenerativa. Sospetto che non indosseremo mai le pastiglie dei freni perché vengono utilizzate pochissimo!

 

Quali altri modelli hai preso in considerazione al momento dell'acquisto?

Ovviamente, avremmo amato una Tesla, (chi non l'avrebbe fatto), sì, potrei davvero permettermene una, ma è troppo costosa per giustificarla. Abbiamo testato una Prius e una Corolla Hybrid e non siamo rimasti affatto colpiti, soprattutto con l'opzione "nessun plug-in". Facciamo molti brevi percorsi, ma non siamo nemmeno riusciti a scendere dai nostri Woolies locali, a circa un chilometro e mezzo di distanza, senza avviare il motore, che poi è freddo come una pietra e quindi molto inquinante perché il catalizzatore non si fino a temperatura. 

Il Mitsubishi PHEV, d'altra parte, ha un'autonomia solo elettrica di circa 50 km, il che significa che il 99% della nostra guida in città è ora solo elettrico.

 

Possiedi altri veicoli? Li hai per lunghi viaggi o per motivi pratici?

Abbiamo un diesel Grand Cherokee del 2014 che usiamo per trainare una roulotte da 3,0 t o per la maggior parte delle corse autostradali più lunghe, e che anche noi amiamo (un veicolo da rimorchio assolutamente fantastico!), ma cerco di evitare le corse brevi in quanto ha un diesel filtro antiparticolato, che si intasa rapidamente nelle corse brevi. I DPF sono ottimi per pulire lo scarico ma non funzionano bene per brevi corse costanti. Il diesel Grand Cherokee è decisamente più bello da guidare in autostrada, ma il PHEV è molto più bello da guidare in città.

 

Cosa ti piace di più dell'auto?

Guida in città silenziosa, pulita, efficiente, ecologica e molto confortevole. Sì, risparmiamo sul carburante (oltre il 60% di risparmio), ma questo è davvero secondario e non il motivo per cui abbiamo acquistato il PHEV.

 

Cosa ti infastidisce?

Molto poco. Un po' più di autonomia sarebbe bello per i viaggi più lunghi ma non essenziale in quanto c'è sempre il motore a benzina se necessario. Vorrei che avesse una modalità di carica "80%" in quanto è migliore per la longevità della batteria e ti offre anche una frenata rigenerativa istantanea. (Se la batteria è carica, non succede, è carica!), quindi per i primi km stai usando i freni. Quasi tutti i giorni saremmo fortunati a fare 15-30 km, quindi l'opzione di addebito dell'80% sarebbe molto utile.  Posso "stimare" l'80%  utilizzando l'interruttore orario sul caricatore ma non è molto preciso.

 

Il tuo stile di guida è cambiato da quando possiedi un veicolo elettrico?

Sì, sicuramente, è divertente guidare un po' in modo più prudente e cercare di evitare del tutto i freni. È incredibile come le "teste di benzina" si precipitino via e poi le catturiamo al semaforo successivo. (Eppure non sono un guidatore lento o un maiale da strada, sicuramente guido al limite di velocità quando le condizioni sono adatte e io stesso ero un po 'un fan della benzina!)

 

Qual è il raggio più lungo e quello più corto che hai sperimentato?

L'autonomia più breve con la sola batteria è la guida in autostrada ad alta velocità, (110 km/h) a causa della resistenza al vento, probabilmente intorno ai 40-45 km.  La migliore autonomia che ho raggiunto è di circa 55 km, che è una guida suburbana conservativa con traffico leggero, con alcuni semafori inseriti. La frenata rigenerativa è ovviamente efficiente poiché il traffico e le fermate non peggiorano l'autonomia.

Penso che potrei fare anche meglio a 50 km/h costanti, ma ovviamente, probabilmente non lo faresti mai.

 

Abbiamo fatto un viaggio abbastanza lungo intorno al lato nord di Brisbane,  per un totale di circa 45 km in tutto, con l'aria condizionata che interviene occasionalmente (non  condizioni molto calde) e ci siamo riusciti  tutti  a batteria con un chilometro di autonomia di riserva, abbastanza soddisfatto! La sensazione dell'acceleratore è sicuramente più piacevole con l'aggiunta della scatola PHEV, quindi sì, sono molto felice!  

 

Dove addebiti principalmente?

Ricarica a casa in garage, ho il mio caricabatterie originale "cablato" a una tariffa controllata più economica e tramite un orologio, così posso caricare quando possibile a orari rispettosi dell'ambiente, (es: dopo la mezzanotte) e di solito non mai quando la griglia sta lavorando sodo. (Quando la tariffa controllata si attiva per noi, in genere verso le 21:30, c'è un grande carico improvviso sulla rete da parte di sistemi di acqua calda, filtri per piscine e altri dispositivi che sono a quella tariffa. Quindi uso l'orologio per ritardare accendendolo fino a mezzanotte circa perché è un modo più "compatibile con la rete". Avendo lavorato nelle centrali elettriche molti anni fa, e come ex ingegnere elettrico, sono molto consapevole di queste cose.)  Negli anni a venire, quando perderò la mia buona tariffa solare, addebiterò di più a metà giornata in buone condizioni solari.

 

E fai molto uso delle stazioni di ricarica pubbliche?

Sì, di solito stazioni affiliate a ChargePoint .

 

Per quanto tempo hai intenzione di tenerlo?

Tanto tempo!

 

Ne compreresti un'altra, se no quale sarà la tua prossima macchina?

Sì, ne comprerei un altro in un batter d'occhio, ma abbiamo bisogno della Grand Cherokee per trainare un furgone pesante. Il PHEV però significa che abbiamo il meglio in assoluto di entrambi i mondi.

 

Come sono stati i rivenditori per quanto riguarda il supporto?

Nessuna esperienza ancora.

 

Ti consideri spudoratamente un Evangelista?

SÌ, sia io che mia moglie adoriamo guidare il PHEV.  Non ne capisce molto, ma non importa affatto: puoi semplicemente lasciare che si occupi di se stesso e guidarlo come un automatico.

 

Qualcos'altro da aggiungere che potrebbe aiutare i potenziali acquirenti?

Gli ibridi, in particolare gli ibridi plug-in, brillano assolutamente per l'uso in città, ma sono ancora abbastanza buoni in autostrada. Usare un po' di intelligenza lo rende ancora migliore, ad esempio prova ad arrivare in cima a una grande collina o catena montuosa con la batteria meno che carica in modo da sfruttare al meglio la frenata rigenerativa durante la discesa e viceversa prova ad arrivare a il fondo di una grande collina con abbondanza nella batteria. (Ci sono selezioni di modalità "salva" e "carica" per aiutare con questo.)  Dobbiamo anche assicurarci di usare un po' di carburante ogni tanto per evitare che il carburante diventi stantio!

 

 

 

 

bottom of page