top of page

Mitsubishi i-Miev di Zoran, Melbourne

Mitsubishi iMiev Review

Perché hai scelto questo particolare modello?

Dato che possediamo già l'Outlander PHEV (designated family car) che raramente esce dalla sua gamma di veicoli elettrici grazie al nostro sistema PV Hybrid e alle stazioni di ricarica, volevo un runabout per il lavoro in viaggio. Poiché Outlander è stato il primo passo per uscire dalla dipendenza dal petrolio, avevo già deciso che almeno l'auto avrebbe dovuto essere una PHEV se non completamente elettrica. Stava anche pensando di costruirne uno convertendo un portello Ford Laser del 1991. L'i-Miev era già stato interrotto in Australia ma era in vendita negli annunci.

 

Da quanto tempo possiedi il veicolo?

Sono passati appena 12 mesi e sto accumulando km a ritmo sostenuto.

 

Quali altri modelli hai preso in considerazione al momento dell'acquisto?

In testa ero soddisfatto del PHEV, avevo pensato di prendere forse un secondo Outlander in modo da poter scambiare le auto in base ai livelli della batteria e potenzialmente avere un'auto che raccoglie energia mentre l'altra veniva utilizzata. Anche il prezzo ha dettato questa decisione, un i-Miev di seconda mano era più conveniente.
 

 

Possiedi altri veicoli? Li hai per lunghi viaggi o per motivi pratici?

L'Outlander PHEV gestisce molto comodamente questo ruolo, ma molto raramente esercita l'opzione.

 

Cosa ti piace di più dell'auto?

Entrambe le auto, non solo l'i-Miev, non ci costano nulla da guidare (esclusi i costi di servizio come richiesto). Ho progettato i miei comportamenti e le mie abitudini di guida intorno ai luoghi in cui carico. Faccio un gioco di pianificazione del viaggio spingendo i limiti di autonomia dell'auto.

 

Cosa ti infastidisce?

Gamma, può sempre fare con di più ma non è un rompicapo. La mia seccatura da compagnia ha più a che fare con la truffe sui prezzi per il servizio del rivenditore considerando che non c'è praticamente nulla da fare per l'auto tranne i controlli di base.  C'è solo un concessionario in tutta Victoria che può ripararlo grazie al modello che non è più supportato in Australia.  

 

Il tuo stile di guida è cambiato da quando possiedi un veicolo elettrico?

Molto! Mi troverai sulla corsia di sinistra che va felicemente ben al di sotto del limite di velocità per sempre cercando di battere i precedenti record di autonomia totale. Detto questo, c'è il divertimento allontanarsi dalle luci in silenzio con il piede verso il basso e sorprendere alcuni con l'accelerazione poiché molti non sanno cosa sia l'i-Miev.
 

 

Qual è il raggio più lungo e quello più corto che hai sperimentato?

Il mio miglior mondo reale si trova tra 120 ~ 125 km, nel peggiore dei casi  è generalmente come risultato andare a velocità autostradali che sarebbero di circa 70 ~ 80 km

 

Dove addebiti principalmente? E fai molto uso delle stazioni di ricarica pubbliche?

Ho fatto un progetto personale di non caricare mai a casa perché posso ricaricare nel parcheggio dell'ufficio, nelle stazioni di ricarica, nei centri commerciali, nella mia palestra, nei parcheggi e nel museo di melbourne... il mio preferito è spedire i neri ai miei amici (scherzando) che non lo farò visitali a meno che io non possa rubare il loro potere.

​​

 

Per quanto tempo hai intenzione di tenerlo?

Di questo passo, forse qualche anno in cui da quel momento avrò un veicolo elettrico a più lungo raggio (modello 3) se me lo posso permettere, altrimenti esaminerò l'aggiornamento delle batterie i-Miev se fosse necessario in quanto posso riutilizzare i vecchi per alimentare il sistema solare ibrido a casa. Non ho alcun desiderio di tornare indietro quando si tratta delle mie opinioni/ecologia della sostenibilità. Guardandolo in modo pratico, finché l'auto continua a funzionare, la "forma" non mi disturba: Porsche, Ford, Holden, Tesla e i-Miev devono fermare tutti lo stesso set di semafori.

 

Ne compreresti un'altra, se no quale sarà la tua prossima macchina?

Se fossero disponibili, forse, ma penso che il mio attuale arrangiamento mi vada bene in questo momento. Il prossimo passo per me sarebbe quello di abbandonare completamente l'olio, sarebbe bello sostituire il PHEV per una Tesla a lungo raggio (450+ km).

 

Come sono stati i rivenditori per quanto riguarda il supporto?

Sono solo contento di essere un tecnofilo, sì, i rivenditori hanno frequentato i corsi del produttore e hanno familiarità con i manuali di servizio, ma il più delle volte trovo che la loro conoscenza approfondita sia carente. Nella mia situazione non posso nemmeno andare in un'altra concessionaria, quindi mi sento un po' "sbattuto" nel visitarli - ancora una volta questo solo a causa dell'interruzione del modello.
 

 

Ti consideri spudoratamente un Evangelista?

Non a titolo definitivo, ma passivamente ne sono sicuro: è un po' difficile nascondere il fatto che guido un veicolo elettrico quando carico in pubblico. Sono tutto sulla normalizzazione dei veicoli elettrici, come società, e nel 2017 senza dubbio siamo ancora bloccati in un sistema in cui ci sono interessi acquisiti preferirebbero di gran lunga che tu andassi alla pompa - personalmente penso che siamo molto, molto indietro rispetto a dove dovremmo essere!. Per me essere un "evangelista" è come cercare di persuadere un altro a fare qualcosa - pensa a quel venditore invadente  nel negozio quando stai solo navigando.  Ma facendone una norma si spera  incoraggia le persone a indagare con i propri mezzi - se qualcuno è convinto di no  non influisce sulla mia visione globale.

 

Qualcos'altro da aggiungere che potrebbe aiutare i potenziali acquirenti?

"Ansia da autonomia" è la frase più mal coniata che tu abbia mai sentito riguardo ai veicoli elettrici. Se il passaggio a un veicolo elettrico sarà un grande cambiamento per un acquirente, allora anche la mentalità deve essere in grado di "cambiare" ... in 12 mesi ho viaggiato per tutta Melbourne e persino Geelong senza problemi, con un'auto che ha ottenuto 100+ km per carica (condizioni di guida miste) e ho percorso ben oltre 15.000 km… NON MI E' COSTATO (personalmente) UN SOLO KW DALLA GRIGLIA!

 

 

bottom of page